Gas naturale alle stelle, la Russia chiude il gasdotto Nord Stream

Di Geoffrey Smith

Investing.com – I future del gas naturale europeo sono in salita questo lunedì, dopo che l’azienda russa di stato Gazprom (MCX:GAZP) ha disposto la chiusura del gasdotto Nord Stream diretto verso la Germania, alimentando i timori di un’interruzione totale delle forniture russe durante l’inverno.

Il contratto front-month Dutch TTF che fa da riferimento per l’Europa nordoccidentale, è schizzato del 31%, a 265 euro il megawattora alle 08:15 CEST. Si tratta di un aumento del 23,5% dalla chiusura di venerdì.

La decisione di Gazprom è la seconda importante decisione in questa lotta economica partita con l’invasione russa dell’Ucraina.

Gazprom ha rilasciato la notizia immediatamente dopo la chiusura degli scambi europei di venerdì, poche ore dopo che i ministri delle finanze del G7 avevano raggiunto l’accordo sulla necessità di imporre un tetto al prezzo delle esportazioni russe.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Previous post Arriva il bear market anche per i bond, per Citi il T-note salirà al 4%
Next post Oro in calo, pesano la forza del dollaro e i timori per la Fed