CASO DI BORSA: Juventus corre il rischio di essere multata (-5%)

Una punizione per il mancato fair play finanziario che, oltre al club bianconero, potrebbero colpire Roma, Inter, Paris Saint Germain, Barcellona e Arsenal. Ancora aperto il contenzioso con Uefa per il progetto Superlega

Forte calo a Piazza Affari per il titolo Juventus (-5,04% a 0,35 euro per azione) all’indomani del pareggio a reti bianche contro la Sampdoria, nella seconda giornata di campionato. A penalizzare il titolo del club bianconero, parte della galassia Exor, sono state le indiscrezioni della stampa britannica secondo le quali la società correrebbe il rischio di multe, e perfino di restrizioni al calciomercato, per il fair play finanziario.

La Uefa dovrebbe annunciare le misure disciplinari a breve, già nel corso del mese di settembre, ha riportato il Times. Provvedimenti analoghi potrebbero riguardare altri top club italiani, Roma e Inter, ed europei, tra cui Paris Saint GermainBarcellona e Arsenal. A complicare la situazione della Juventus ci sono anche i rapporti difficili con la Uefa: tra il club bianconero e il massimo organismo calcistico europeo è infatti in corso un contenzioso legale nato in seguito al progetto, poi naufragato, della Superlega. (riproduzione riservata)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Previous post Bitcoin: vicini al recupero? NO, l’inverno sarà lungo! | Parola del leader di un exchange…
Next post Barclays declassa XPeng, le prospettive dipendono dal successo del G9