Bitcoin ($): possibile rottura al ribasso

Il bitcoin ($) sta consolidando a ridosso del target ribassista di breve termine in prossimità di 21 mila dollari, confermando l’inversione del sentiment al ribasso. Si conferma quindi l’alta correlazione rispetto al mercato azionario, poco presente un tempo, con un coefficiente rispetto all’S&P500 di 0,60 negli ultimi 12 mesi, affiancato da un beta vicino a 2. Possibile un frastagliato recupero verso 22.500 dollari, il cui mancato superamento offrirebbe nuovamente in fianco a nuovi short di breve; nuovo short anche in caso di cedimento di 20.800 dollari, con target a 19.300 dollari circa. Positività solo oltre 25 mila dollari, resistenza sempre più lontana.  (riproduzione riservata)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Previous post Pfizer richiede autorizzazione Usa per vaccino adattato a Omicron
Next post Caso Twitter, Musk chiama a testimoniare l’ex ceo Dorsey