Exor lascia Piazza Affari, ad Amsterdam entro metà agosto, prepara buyback 250 million

MILANO (Reuters) – Exor (BIT:EXOR) lascerà Piazza Affari per quotarsi ad Amsterdam entro metà agosto e si prepara a una seconda tranche di buyback fino a 250 milioni di euro.

Il Cda della holding della famiglia Agnelli ha deliberato di cambiare la sede di quotazione per allinearla alla sua struttura legale di società di partecipazioni olandese, si legge in una nota.

Dopo aver ottenuto l’ok della Afm alla quotazione sulla piazza di Amsterdam, Exor chiederà il delisting da Euronext (EPA:ENX) Milan che diventerà effettivo non prima di 45 giorni.

In questo lasso di tempo le azioni ordinarie Exor saranno scambiate sia a Milano sia ad Amsterdam.

(Gianluca Semeraro, editing Stefano Bernabei)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Previous post Autodromo di Monza nel Metaverso
Next post Euro-dollaro: consolidamento laterale sopra 1,01