Dal referente nella scuola ai piani di studio personalizzati, ai requisiti per gli insegnanti: ecco la proposta di legge per gli studenti «geni»

Secondo la relazione che accompagna la proposta di legge «gli alunni plusdotati, secondo le principali associazioni italiane che si occupano del tema, sono il 5 per cento, quindi in Italia vi sono circa 430.000 alunni con alto potenziale cognitivo»

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Previous post Calabrò: «La storia delle imprese è forte leva di competitività internazionale»
Next post Confindustria, Emanuele Orsini designato presidente con 147 voti su 173
Generated by Feedzy