La raffineria di Sarroch, gioiello di Saras: di qui un quinto dei carburanti in Italia

L’impianto sardo non è soltanto uno dei più grandi, ma anche uno dei più sofisticati. Sarebbe il terzo a finire in mani straniere se il controllo passa a Vitol

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Previous post Sanremo strappa 1 milione di spettatori allo streaming
Next post San Valentino tra i rincari, dai cioccolatini ai fiori
Generated by Feedzy