Forex, sterlina giù su ridimensionarsi scommesse rialzi tassi BoE, sale euro

LONDRA (Reuters) – La sterlina perde terreno dopo essere salita di quasi il 2% ieri, con gli investitori che riducono le aspettative di rialzi dei tassi da parte di Bank of England dopo la retromarcia del governo britannico sui piani fiscali.

Sale l’euro, che guadagna lo 0,22% a 0,9860 dollari.

La divisa giapponese è vicina ai minimi da 32 anni nel cross con il biglietto verde, non lontano dalla soglia psicologica di 150 yen per dollaro.

“Al momento, le mosse (del ministro delle Finanze britannico) riducono la necessità per Bank of England di agire aggressivamente”, commenta James Smith, developed markets economist di Ing.

Attualmente Ing si aspetta un aumento dei tassi da 75 punti base a novembre piuttosto che un rialzo di un punto percentuale pieno su cui si scommetteva prima del dietrofront sulla politica fiscale, spiega Smith.

La sterlina lascia sul terreno lo 0,33% contro il biglietto verde.

Gli investitori si aspettano che il mercato valutario resti volatile tra i rischi politici ed economici che la Gran Bretagna deve fronteggiare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Previous post La diretta da Wall Street | Borse Usa positive, boom di abbonati per Netflix
Next post I futures del Greggio in rialzo durante la sessione Asiatica