Jamie Dimon: dai proxy advisor una «influenza indebita»

Il più grande banchiere del mondo solleva il problema: «Mentre alcuni gestori patrimoniali votano in modo del tutto indipendente, la maggioranza no»

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Previous post Sequestrati 64,7 milioni alla GS del gruppo Carrefour
Next post Tesla verso un taglio del 10% dei dipendenti
Generated by Feedzy