Aston Martin tratta con le banche per un bond da 1,1 miliardi di dollari

Il costruttore britannico deve mettere mano a un debito che sfiora quota 1,4 miliardi. Ma l’obiettivo resta il primo utile operativo in sei anni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Previous post Business Europe: le imprese europee frenate dalla burocrazia
Next post Salone del Mobile, nuovi format per Eurocucina e Salone del Bagno
Generated by Feedzy