Saipem, aumento sottoscritto al 70,4%, banche coprono restanti 592 million

MILANO (Reuters) – L’aumento di capitale da 2 miliardi di euro di Saipem (BIT:SPMI) è stato sottoscritto complessivamente al 70,4% al termine del periodo di esercizio dei diritti di opzione acquistati durante l’asta dell’inoptato, con il consorzio di garanzia che coprirà la restante parte.

Lo dice una nota della società specificando che dopo l’asta dell’inoptato di ieri e l’altro ieri sono state sottoscritte ulteriori nuove azioni Saipem per un controvalore complessivo di 12,4 milioni circa.

Tenuto conto delle sottoscrizioni avvenute nel periodo in opzione, l’aumento è stato sottoscritto per un valore complessivo di 1,407 miliardi circa.

Le banche del consorzio di garanzie copriranno pertanto la restante parte per 592,3 milioni.

Per il testo integrale del comunicato i clienti Reuters possono cliccare su

(Andrea Mandalà, editing Gianluca Semeraro)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Previous post Morgan Stanley taglia le stime sul mercato cinese
Next post Alibaba taglia un terzo del team dedicato ai deal